IAR 38 - Res Aeronautica

Vai ai contenuti

Menu principale:

La storia dello IAR 38, realizzato nell'estate del 1938, trae le sue origini essenzialmente da una valutazione di semplice economia industriale.
Derivato dallo IAR 37, infatti, il biplano fu il frutto dell'adattamento della cellula di tale apparecchio ad un nuovo propulsore, nello specifico un radiale B.M.W. 132, in quanto la disponibilità del motore originariamente previsto, uno Gnome-Rohne Mistral Major, non venne più supportata dalla casa costruttrice francese.
Si trattò pertanto di una soluzione di compromesso, la quale, in linea di principio, non presentava grosse modifiche di sorta, fatta eccezione per l'ogiva anteriore, che fu riadattata alle caratteristiche tecniche del nuovo impianto mediante l'adozione di bugne esterne.
Impostato rapidamente in produzione parallela allo IAR 37, il piccolo ricognitore finì con coesistere con il proprio predecessore anche sotto il profilo tattico, condividendone spesso le unità operative, tanto che, all'atto pratico, si ebbe un'eterogenea commistione strategica di entrambi gli aeroplani.
Appunto in forza di tale convivenza operativa, tuttavia, non sono ben chiari gli sviluppi sul campo dello IAR 38: utilizzato come ricognitore e bombardiere leggero durante praticamente tutto l'arco del secondo conflitto mondiale, infatti, il biplano riscosse generalmente dei pareri positivi da parte degli equipaggi, di cui, analogamente per quanto accadde allo IAR 37, se ne apprezzò particolarmente la robustezza ed affidabilità.
Nonostante una carriera nel complesso positiva, alla fine anche lo IAR 38 cedette il passo al più moderno IAR 39, finendo con l'essere progressivamente relegato a compiti via via meno impegnativi e di scuola aerea fino all'immediato dopoguerra.
Dati TecniciIAR 38:
Propulsore:1 B.M.W. 132.
Potenza:700 hp.
Tipologia:Radiale.
Velocità Massima:335 km/h.
Tangenza Operativa:7.000 m.
Autonomia:680 km.
Armamento: 4 mitragliatrici da 7,92 mm.
Carico Utile:288 kg.


Nessun commento
Torna ai contenuti | Torna al menu