Ikarus Ik-5 - Res Aeronautica

Vai ai contenuti

Menu principale:

Progettato nel 1938, l'Ikarus Ik-5 fu un ambizioso tentativo dell'industria aeronautica jugoslava di realizzare un valido bimotore da caccia pesante multiruolo, ovvero capace anche di effettuare missioni di bombardamento leggero-veloce ed attacco al suolo.
Dalle linee molto curate e moderne, il progetto riscosse immediatamente i più accesi interessi governativi e nel 1939 si procedette ad inviare a Parigi un modello in legno per le prove in galleria del vento.
Grazie alle forme pulite e performanti, i test sul modellino diedero riscontri parecchio positivi, tanto che si ipotizzò, forse un po' troppo ottimisticamente, che il futuro bimotore avrebbe raggiunto una velocità massima di ben 670 km/h.
Sull'onda della concreta attenzione ministeriale e delle ambiziose promesse del mezzo, il governo jugoslavo nel 1940 richiese la costruzione di 15 esemplari di pre-serie prima ancora che venisse portata avanti la realizzazione del primo prototipo.
Nonostante la spinta delle autorità, però, la produzione dell'aereo si rivelò lunga e vittima di ritardi dovuti alla fornitura dei propulsori.
Inizialmente progettato per ospitare due Hispano-Suiza H.12Ycrs da 820 hp ciascuno, il velivolo dovette fare presto i conti con l'impossibilità di reperire tali unità motrici, dato che le esigenze belliche francesi avevano assorbito l'intera produzione nazionale, e si dovette ripiegare su altri motori, ovvero i Daimler-Benz DB601Aa da 1.175 hp ricavati dai Messerschmitt Bf 109E costruiti su licenza.
Sfortunatamente, con l'invasione tedesca della jugoslavia, il progetto andò incontro ad una fine prematura: al 1941, infatti, il prototipo era ancora in fase di costruzione e venne distrutto pare dallo stesso personale jugoslavo al fine di evitarne la cattura.
Va qui precisato, infine, che la ricostruzione della storia dello Ikarus Ik-5 è frutto di un difficile lavoro di comparazione delle fonti, peraltro assai poche e scarne, e pertanto si invita ad una certa elasticità nel caso a voi attenti lettori siano state inoltrate informazioni differenti, le quali peraltro sarebbero peraltro una gradita segnalazione.
Il profilo a colori qui esposto è dell'autore e frutto dell'immaginazione.
Dati TecniciIkarus Ik-5:
Propulsore:2 Hispano-Suiza H.12Ycrs.
Potenza:820 hp ciascuno.
Tipologia:In Linea.
Velocità Massima:670 km/h.
Tangenza Massima:11.000 m.
Autonomia:1.340 km.
Armamento:2 cannoncini da 20 mm.
4 mitragliatrici da 7,5 mm.
Carico Utile:200 kg.


Nessun commento
Torna ai contenuti | Torna al menu