Koolhoven FK 52 - Res Aeronautica

Vai ai contenuti

Menu principale:

Koolhoven FK 52

Realizzato intorno alla metà degli anni Trenta, il Koolhoven FK 52 fu un biplano costruito in risposta alle richieste delle forze aeree olandesi per un apparecchio con cui sostituire nel ruolo di ricognitore e bombardiere leggero l'obsoleto Fokker CV.
L'aeroplano, portato in volo per la prima volta nel febbraio 1937, era sostanzialmente un tradizionale biplano biposto dotato di tettuccio chiuso, carrello fisso e spinto da un radiale Bristol Mercury VIII prodotto su licenza.
Pur presentando una certa idoneità nel ruolo per il quale era stato concepito, soprattutto per quanto concerne la ricognizione aerea, il velivolo non ottenne grandi entusiasmi ministeriali ed il programma di costruzione di cinque macchine di preserie procedette piuttosto lentamente, anche per via di un incidente che portò alla distruzione del primo prototipo.
Ignorato pertanto in un primo momento, l'aero venne realizzato in soli due esemplari, mentre gli altri tre rimasero sulla carta, e solamente nel tardo 1939 le autorità ne commissionarono 36 unità.
Nonostante l'ordinativo, comunque, la produzione del velivolo non riuscì nemmeno ad essere impostata, in quanto l'invasione tedesca dell'Olanda e la conseguente distruzione delle fabbriche Koolhoven pose prematuramente fine al progetto, del quale non se ne fece più nulla.
Da un punto di vista operativo, il biplano conobbe un'impiego solamente con le insegne finlandesi in occasione della "Guerra d'Inverno" con l'Unione Sovietica del 1939 - 1940: acquistati in privato dal conte svedese Carl Gustav von Rosen, infatti, gli aerei vennero ceduti dallo stesso propietario alla Finlandia a titolo di aiuti militari e vennero utilizzati come ricognitori e bombardieri leggeri.
La storia di questi apparecchi non fu peraltro particolarmente lunga: sopravvissuti al primo scontro militare con l'URSS, i due biplani finirono entrambi distrutti in occasione dell'intervento finlandese a fianco della Germania nell'ambito dell'operazione "Barbarossa", noto nel versante finnico come "Guerra di Continuazione"; il primo fu abbattuto nel 1941 durante una missione du Hanko mentre il secondo andò perduto a causa di un incidente aereo nel 1943.
Dati TecniciKoolhoven FK 52:
Propulsore:1 Bristol Mercury VIII.
Potenza:830 hp.
Tipologia:Radiale.
Velocità Massima:382 km/h.
Tangenza Operativa:9.300 km.
Autonomia:1.150 km.
Armamento:2 mitragliatrici da 7,7 mm.
1 mitragliatrice difensiva da 7,62 mm.
Carico Utile:150 kg.


Nessun commento
Torna ai contenuti | Torna al menu